1

App Store Play Store Huawei Store

ama boffelli

ALAGNA 20-06-2021 Nulla ha  potuto fermare la Monte Rosa SkyMarathon, la gara più alta d’Europa, dal prolungare la leggenda iniziata nel 1992 con la gara che ha lanciato lo skyrunning nel piccolo paese di Alagna Valsesia, sul versante piemontese del Monte Rosa.

558 atleti da 36 Paesi hanno preso parte alla terza edizione dal rilancio del 2018, un numero leggermente più basso del solito, per via delle restrizioni dovute al Covid.

Con “soli” 35 chilometri di lunghezza, la durezza della gara è data dai tostissimi 7.000m di dislivello complessivi con la Capanna Margherita a 4.554m di quota a fare da giro di boa. Altro ingrediente in questa unica ricetta di puro skyrunning è l’AMA VK2, un doppio Vertical Kilometer®, corso in contemporanea su metà del percorso della gara principale.

Il bergamasco William Boffelli ha vinto la gara per la terza volta, con il terzo partner diverso. Stavolta ha fatto squadra con il valdostano Nadir Maguet, vincitore dell’AMA VK2 nel 2019. Il sodalizio ha dato i suoi frutti, con la coppia che ha tagliato il traguardo in prima piazza in 4h43’58”.

Boffelli ha commentato, “L’avevo detto prima della gara: “non c’è due senza tre” e l’ho portata ancora a casa. Sicuramente la vittoria più inaspettata, non per il compagno di squadra, ma perché arrivavo da un piccolo infortunio. Non potevo però non prendere parte alla Monte Rosa SkyMarathon!

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.