1

App Store Play Store Huawei Store

vb calcio

VERBANIA - 19-09-2021 -- Sprofonda il Verbania, risorge lo Stresa. Nel secondo turno del campionato di Eccellenza, pronto riscatto per lo Stresa di Giorgio Rotolo che, caduto in casa contro la Biellese, si rialza piegando 4-2 in trasferta l’Alicese Orizzonti. Partita ricca di reti e di emozioni quella giocata in terra vercellese. Il primo tempo è un dominio assoluto dei blues, a segno con Bonura al 10’ e con Secci (che al 16’ si fa neutralizzare un rigore da Malune) al 41’. Mancuso arrotonda al 2’, De Palma accorcia al 10’. L’Alicese resta in carreggiata grazie al suo portiere, che para un secondo penalty stresiano, questa volta ipnotizzando Manfroni. Nulla può, al 27’ ancora su Mancuso. Al 35’ il 2-4 finale lo firma Fiorenza.

Al “Pedroli” il Verbania naufraga sotto i colpi dell’Aygreville. I valligiani impiegano meno di due minuti per portarsi avanti con Brunod, Al 12’ Lipari si fa espellere e lascia i padroni di casa in dieci. Brunod raddoppia al 28’ e Dayne triplica al 37’, chiudendo di fatto anzitempo l’incontro. Nelle quattro partite ufficiali fin qui disputate dalla squadra di Luca Porcu sono arrivate solo sconfitte, tutte con goleade: 5-0 e 2-0 in Coppa Italia dallo Stresa, 3-0 al debutto in campionato in casa della Pro Eureka a Settimo Torinese e 3-0 oggi tra le mura amiche contro l’Aygreville. Senza punti e con nemmeno un gol fatto, il torneo è iniziato decisamente in salita, anche per le defezioni nella dirigenza che hanno portato alle dimissioni del vicepresidente Andrea Fortis e il direttore generale Jacopo Anessi.

Non va bene nemmeno al Baveno che, sconfitto di misura all’esordio la scorsa settimana contro il Venaria, oggi ha perso anche in casa contro La Pianese, che s’è imposta 2-1 ribaltando l’1-0 dei biancoblù.

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.