1

stresa bra

STRESA – 01.05.2019c – (ma.ro.) Lo 0-0 della delusione

per Stresa e Bra oggi al “Forlano”. I locali, già retrocessi, hanno ormai solo l’obiettivo di non finire ultimi. I cuneesi hanno perso le ultime chance di conquistare un posto playoff. Gara da ritmi lenti nel primo tempo, più vivace nella ripresa. Bra che parte subito bene con D’Antoni che al 9’ impegna all’uscita Barantani, la palla arriva a Petracca che però fallisce il gol, facendosi respingere il tiro da Bratto. Ci prova lo Stresa al 18’, ma la mira di Gillio è imprecisa. Al 30’ calcio di punizione di Agnesina, il tiro aggira la barriera, ma la palla finisce fuori. Al 39’ Frascoia lancia Tuveri che in scivolata non aggancia la sfera a due passi dalla linea di porta. Nella ripresa cresce la pressione del Bra e lo Stresa non riesce a rendersi più pericoloso. Al 19’ gli ospiti battono un calcio piazzato con Tettamanti, la palla rimbalza davanti a Barantani che manda in corner. Sugli sviluppi Dolce devia sul fondo. Al 27’ il Bra reclama il rigore: fugge Casolla, poi frena, Bratto lo strattona: per l’arbitro si deve continuare. Barantani, alla sua 151° gara con lo Stresa, si erge a protagonista: vola a respinge sia un tiro di Tettamanti, sia una conclusione di Gonnella, ma nulla potrebbe al 41’ su Tuzza, la cui conclusione finisce sul palo.

Il match termina così 0-0 con lo Stresa che si rivela la bestia nera del Bra: in 180’ i lacuali hanno incamerato 4 punti su 6, senza subire gol e hanno costretto i cuneesi a farsi tre viaggi sul lago Maggiore (gara prima rinviata sullo 0-0 per infortunio dell’arbitro, poi rinviata per il campo allagato). Lo Stresa chiuderà la sua esperienza di D dove l’aveva iniziata in Coppa Italia ovvero a Casale Monferrato, con l’obiettivo di non arrivare ultimo. Il punto racimolato oggi permette ai blues di agganciare Borgaro e Pro Dronero.

Stresa-Bra 0-0

Stresa (4-4-2): Barantani; Diaw, Frascoia, Bratto (34’st Vecchio), Telesca; Mirinioui (31’st Gallo ), Agnesina, Gilio (34’st Battistello), Scibetta (31’st Feccia); Armato, Tuveri (39’st Hado). A disposizione: Zenoni, Rosato, Papini, Rampi. All.: Mora.
Bra (4-2-3-1): Reinaudo; Vergnano (25’st Masucco), Rossi, Bettati, Brancato (36’ st Quintadamo); Dolce (26’st Tuzza), Tettamanti; De Santi, Cassola, Petracca (17’st Gonnella), D’Antoni (20’st Giglio). A disposizione: Grande, Barale, Bosio, Quitadamo, Manuali. All.: Daidola.

Arbitro: Davide Gandino di Alessandria

Note: sole, terreno brullo, spettatori 100 circa. Ammoniti: Diaw, D’Antoni, Bettati, Frascoia, Rossi. Angoli 3-3. Recupero 0’ e 6’.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.