1

Bistrot Poli Opposti Domo 768x403
DOMODOSSOLA - 27-01-2020 -  Sabato scorso

si è disputata l’ultima giornata del girone di andata di Serie D. I domesi, reduci dalla sconfitta al tie-break contro Reba Volley arrivata sette giorni prima al termine di un bel match, erano impegnati nella trasferta di Caluso contro il Volley Montanaro, ben intenzionati a riscattarsi ed ottenere una vittoria che, con tutta probabilità, li avrebbe portati in quarta posizione in classifica.

Purtroppo però la partita non è andata come ci si aspettava e Domo è incappato in una brutta prestazione (forse la peggiore dell’anno dopo quella giocata a San Paolo a novembre) uscendo sconfitto per 3 a 1.

Eppure i ragazzi di De Vito erano arrivati al match carichi, con la giusta concentrazione e tanta voglia di far bene anche se dovevano fare i conti con l’assenza di Folloni e alcuni giocatori non al top della condizione.

Nel primo set si parte con Boschi in regia, opposto Pennati, centrali Brusa Restelletti e Bracchi, schiacciatori-ricevitori Piroia e Dondo, libero Turci. Si parte cone le due squadre che combattono punto su punto. Nessuno dei due team riesce a prendere il sopravvento. La differenza la fanno alcune “rigiocate” sprecate malamente dai domesi. I padroni di casa iniziano a prendere qualche lunghezza di vantaggio. De Vito inserisce Marmo e Rizzonelli per il doppio-cambio, ma è ancora Domo che spreca due occasioni per poca precisione. I padroni di casa non possono che approfittarne e chiudono 25 a 20.

Nel secondo set però Domo parte sbagliando un po’ meno e forzando maggiormente dai 9 metri. Gli ossolani chiudono il set a proprio favore senza problemi 16 a 25.

Tutto sembra rientrare nella normalità con Domodossola che “regala” il primo set agli avversari per poi rientrare in partita e giocare su ritmi decisamente più alti. Anche il terzo set infatti parte con le due squadre che giocano punto a punto e i domesi che sembrano essere in partita. Nulla lascia presagire quello che sarebbe successo di lì a poco: infatti sul 10 pari inizia un altro match. In casa Bistrot Poli Opposti si spegne la luce e comincia un lungo black out di oltre 10 punti nei quali Domo non riesce più a buttare la palla a terra e soprattutto commette 5 errori in attacco. De Vito prova a cambiare qualcosa inserendo Marmo, Rizzonelli e De Vito D., ma ormai il set è segnato e Montanaro vince 25 a 12.

Purtroppo questo stop, dovuto soprattutto ad un calo mentale continua anche all’inizio del quarto set. I padroni di casa si portano subito sul 5 a 0 (con 4 errori in attacco da parte dei domesi). In più ci si mette il direttore di gara che fischia tre palle quasi consecutive a favore dei padroni di casa su punti fatti dal Domo. Il divario ormai è troppo grande per essere colmato, nonostante gli ossolani lentamente tornano in partita. Il set finisce 25 a 15.

Ad onor del vero, c’è da dire che al calo repentino e inspiegabile dei domesi è corrisposto dall’altra parte della rete un’ottima prestazione dei padroni di casa in particolare in fase difensiva.

La vittoria quindi va meritatamente ai padroni di casa. Il Bistrot Poli Opposti ha due settimane per leccarsi le ferite e ritrovare la forma di tutti i giocatori. Il prossimo week-end infatti i campionati di serie D e serie C sono fermi per le finali di Coppa Piemonte. Il girone di ritorno comincerà sabato 08/02 e Domo sarà impegnato nella difficile trasferta di Romagnano contro il Pavic (terzo in classifica). (c.s)

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.